Che vuol dire “grande avvocato”? Vuol dire avvocato utile ai giudici per aiutarli a decidere secondo giustizia, utile al cliente per far valere le proprie ragioni. Utile è quell’avvocato che parla lo stretto necessario, che scrive chiaro e conciso, che non ingombra l’udienza con la sua invadente personalità, che non annoia i giudici con la sua prolissità e non li mette in sospetto colla sua sottigliezza: proprio il contrario, dunque, di quello che certo pubblico intende per “grande avvocato”.

Pietro Calamandrei

Attivazione casella PEC

Il Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Torino ha stipulato una convenzione con DCS s.r.l. in forza della quale è possibile attivare per gli iscritti, tramite l'ente certificatore ArubaPEC S.p.A., la casella di Posta Elettronica Certificata - PEC: nomecognome@pec.ordineavvocatitorino.it.

La procedura di attivazione di tale casella è disponibile sul sito www.puntopec.it alla voce "Attiva la tua casella".

utente: nomecognome@pec.ordineavvocatitorino.it

password: "il proprio cf in maiuscolo"

Il costo biennale della casella è di € 9,60.

In alternativa può essere attivata una qualunque casella PEC per esempio da uno dei gestori accreditati:Elenco gestori PEC.

Modulo per la comunicazione della casella PEC all'Ordine degli avvocati di Torino

 

Ulteriori informazioni sulla PEC sono disponibili sul sito www.avvocatitelematici.to.it

Printer Friendly, PDF & Email