Che vuol dire “grande avvocato”? Vuol dire avvocato utile ai giudici per aiutarli a decidere secondo giustizia, utile al cliente per far valere le proprie ragioni. Utile è quell’avvocato che parla lo stretto necessario, che scrive chiaro e conciso, che non ingombra l’udienza con la sua invadente personalità, che non annoia i giudici con la sua prolissità e non li mette in sospetto colla sua sottigliezza: proprio il contrario, dunque, di quello che certo pubblico intende per “grande avvocato”.

Pietro Calamandrei

Sportello Collaborazioni

Il servizio intende fornire un utile strumento per mettere in contatto coloro che intendano iniziare la pratica e gli avvocati con studi legali
in cerca di collaborazioni.

Per gli iscritti all'Ordine di Torino l'accesso al servizio si può effettuare utilizzando le credenziali (username e password) di RICONOSCO.

I non iscritti all'Ordine di Torino possono accedere al servizio registrandosi nella pagina successiva.

Clicca qui per continuare

 

Printer Friendly, PDF & Email