Che vuol dire “grande avvocato”? Vuol dire avvocato utile ai giudici per aiutarli a decidere secondo giustizia, utile al cliente per far valere le proprie ragioni. Utile è quell’avvocato che parla lo stretto necessario, che scrive chiaro e conciso, che non ingombra l’udienza con la sua invadente personalità, che non annoia i giudici con la sua prolissità e non li mette in sospetto colla sua sottigliezza: proprio il contrario, dunque, di quello che certo pubblico intende per “grande avvocato”.

Pietro Calamandrei

Comitato per le pari opportunità

 

Componenti in carica

Presidente Manassero Cesarina

Vice Presidente/Segretario Farruggia Fabio

Componente Armillotta Libero

Componente Biafora Caterina

Componente Conrotto Emilia

Componente Della Gatta Monica

Componente Enrichens Arianna Carlotta

Componente Guarnieri Francesca Romana

Componente Lapiccirella Ingrid

Componente Lodigiani Emilia

Componente Mina Maria Franca

Componente Negro Monica

Componente Poli Alessandra

Componente Spanò Maria

Componente Videtta Paolo Federico

Delegato del COA Alessandro Alasia

Documenti

Data Documento
11/02/2015 Manifesto
11/02/2015 Regolamento
04/08/2017 Manifesto
04/09/2017 Regolamento
12/12/2017

Protocollo legittimo impedimento

11/05/2018

Comunicazione protocollo legittimo impedimento

Materiale convegni e contributi

 

Contatti

SEDE: C/O Ordine degli Avvocati di Torino, C.so Vittorio Emanuele II 130, 10138 TORINO, Ingresso 18 - primo piano
PEC: cpo@pec.ordineavvocatitorino.it

 

Printer Friendly, PDF & Email