Che vuol dire “grande avvocato”? Vuol dire avvocato utile ai giudici per aiutarli a decidere secondo giustizia, utile al cliente per far valere le proprie ragioni. Utile è quell’avvocato che parla lo stretto necessario, che scrive chiaro e conciso, che non ingombra l’udienza con la sua invadente personalità, che non annoia i giudici con la sua prolissità e non li mette in sospetto colla sua sottigliezza: proprio il contrario, dunque, di quello che certo pubblico intende per “grande avvocato”.

Pietro Calamandrei

Protocollo PCT e Protocollo copie di cortesia

Cari Colleghi in allegato il protocollo sul Processo Civile Telematico e il protocollo relativo alle copie di cortesia elaborati ed approvati congiuntamente dall’Ordine degli Avvocati di Torino e dai Magistrati e dalle Cancellerie del Tribunale di Torino.
I protocolli verranno presentati il 18 luglio 2014 durante il convegno che si terrà presso l’aula Magna del Tribunale di Torino.
Iscrizioni su Riconosco e la partecipazione darà diritto al riconoscimento di crediti formativi nella misura di uno all’ora.
Nella sezione news del sito istituzionale dell’Ordine (www.ordineavvocatitorino.it) sono reperibili ulteriori documenti riguardati il Processo Civile Telematico a cura del Ministero della Giustizia e del Tribunale di Torino.
Cordiali saluti
Il Presidente dell'Ordine
Avv. Mario Napoli