Motivazione del conferimento all’avv. Fulvio Croce della Medaglia d’oro al valor civile:

<<Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati e Procuratori di Torino, si distingueva, nell’assolvimento dell’incarico, per il profondo impegno, l’appassionata dedizione e l’alto senso morale. In un momento particolarmente delicato per l’integrità delle istituzioni repubblicane, noncurante delle minacce di morte ricevute, procedeva egualmente, onde non rallentare il corso di un processo, alla nomina dei legali d’ufficio per gli appartenenti ad una pericolosa organizzazione eversiva, dimostrando grande coraggio e assoluta fiducia nella forza della legge. Cadeva vittima di un vile attentato, sacrificando la vita in difesa dello Stato democratico.
Torino, 28 aprile 1977.>>

5 dicembre 1977

 

DECRETO MINISTERIALE N. 47/2016 - REGOLAMENTO RECANTE DISPOSIZIONI PER L’ACCERTAMENTO DELL’ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE FORENSE

Printer Friendly, PDF & Email

Con la riforma professionale forense del 2012 il legislatore ha introdotto un requisito necessario per mantenere l’iscrizione all’albo: l’esercizio professionale effettivo, continuativo, abituale e prevalente (art. 21 Legge 247/2012).

Le modalità operative per la verifica di tale requisito sono contenute nel Decreto Ministeriale n. 47 del 25/02/2016 il quale impone ai professionisti di autocertificare il possesso di tutte le circostanze che comprovano l’esercizio professionale effettivo continuativo abituale e prevalente; il medesimo decreto impone ai singoli COA di effettuare i controlli.

Per approfondimenti sul tema si rimanda alla sezione del nostro sito dedicata alla tematica: https://www.ordineavvocatitorino.it/informazioni-avvocati/decreto-47.