Motivazione del conferimento all’avv. Fulvio Croce della Medaglia d’oro al valor civile:

<<Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati e Procuratori di Torino, si distingueva, nell’assolvimento dell’incarico, per il profondo impegno, l’appassionata dedizione e l’alto senso morale. In un momento particolarmente delicato per l’integrità delle istituzioni repubblicane, noncurante delle minacce di morte ricevute, procedeva egualmente, onde non rallentare il corso di un processo, alla nomina dei legali d’ufficio per gli appartenenti ad una pericolosa organizzazione eversiva, dimostrando grande coraggio e assoluta fiducia nella forza della legge. Cadeva vittima di un vile attentato, sacrificando la vita in difesa dello Stato democratico.
Torino, 28 aprile 1977.>>

5 dicembre 1977

 

DEPOSITO TRAMITE PPT NOMINA ASSISTITO DETENUTO E SUCCESSIVO DEPOSITO ALL’UFFICIO MATRICOLA CASA CIRCONDARIALE

Printer Friendly, PDF & Email

Gentili colleghi,

il  Funzionario Addetto ai Servizi Informatici della Procura della Repubblica di Torino ci comunica che:

 "il Portale rilascia al difensore  all’atto dell’invio una ricevuta che  attesta, però , non il deposito della nomina in Procura,  ma la semplice trasmissione.

La condizione di “deposito” della nomina deriva solo dall’accoglimento da parte della segreteria del deposito telematico.

Questo accoglimento non genera sul Portale difensori una ricevuta esportabile, analoga a quella che attesta l’invio.

L’accoglimento , e quindi il deposito della nomina, si evince esclusivamente dallo stato “accolto” che compare nel cruscotto di monitoraggio sul Portale dei difensori.

Quindi, se gli avvocati devono attestare il deposito in Procura della nomina per l’Ufficio Matricola , l’unico modo è che stampino,  oltre alla ricevuto di invio,  lo screenshot del cruscotto di monitoraggio  da cui risulti lo stato “accolto”