Che vuol dire “grande avvocato”? Vuol dire avvocato utile ai giudici per aiutarli a decidere secondo giustizia, utile al cliente per far valere le proprie ragioni. Utile è quell’avvocato che parla lo stretto necessario, che scrive chiaro e conciso, che non ingombra l’udienza con la sua invadente personalità, che non annoia i giudici con la sua prolissità e non li mette in sospetto colla sua sottigliezza: proprio il contrario, dunque, di quello che certo pubblico intende per “grande avvocato”.

Pietro Calamandrei

Archivio news

Per ragioni straordinarie l'ufficio formazione rimarrà chiuso nella mattinta di lunedì 8 luglio p.v. dalle ore 10.00 alle ore 13.30

Segnaliamo che a seguito di quanto richiesto dall’ Agenzia per l’Italia Digitale - AgID ai Gestori di Posta Elettronica Certificata - PEC (prot. N.

Scarica la comunicazione

Si invitano gli iscritti a rispettare il codice di disciplina per l'astensione.

PST - Ripristino dei servizi

28/06/19

Si informano gli iscritti che i problemi riscontrati in fase di deposito sono dovuti ad un fermo dei sistemi informatici gestiti dal Ministero.